Fight4Fun palestra a Milano, gratosoglio, pratichiamo MMA - Thai Boxe - Kick Boxing - Grappling - Wrestling4MMA - Thai Fit - MMA Fit - Cross Training - HIIT - Thai Kids - MMA Kids - Grappling Kids.

© 2023 by a.s.d Fight4Fun C.F:97527410159. Proudly created by Zirte

Golden Dragon 2017

October 16, 2017

 

Ecooci qui con il primo aricolo del nostro blog riguardante la prima gara stagionale avvenuta ieri in quel di Bresso presso l’ormai rinomata Officina della Birra che ospitava l’evento Golden Dragon.

 

Come sempre i nostri guerrieri non hanno resistito al richiamo della battaglia e quindi il team ha preso armi e bagli e ci siamo diretti alla conquista dei nostri obiettivi.

 

Arrivati all’Officina troviamo subito i primi cambiamenti, scopriamo appena arrivati che tutti gli incontri di grappling si svolgeranno con un regolamento “solo submission” e che, in caso non ci sia sottomissione, verrà assegnato automaticamente il pareggio, scopriamo inoltre che nella Thai da quest’anno è consentito l’utilizzo dei gomiti e per quanto la cosa ci esalti ci trova un po’ impreparati ma non sia mai che i nostri atleti si tirano indietro di fronte a nuove sfide.

 

Ai blocchi di partenza sprintiamo subito con il nostro veterano  Francesco Puleo che incontra un vecchio conoscente Fight4Fun il pro di MMA Christian Balsamo.

Christian negli ultimi tempi ha lavorato molto per perfezionare il suo wrestling, ambiente congeniale anche al nostro anfitrione, inanellano diverse proiezioni spettacolari ma nessuno dei due se la sente di proseguire il match a terra e questo li porterà, al termine del tempo regolamentare, ad un pareggio.

 

Segue il super debutto per la nostra nuova promessa Giacomo Marino che incontra un compagno di squadra di Balsamo, anche lui un wrestler neofita ma molto promettente.

Il nostro Jack parte un po’ titubante, in piedi stenta a trovare il take down e ne subisce un paio recuperando però rapidamente la guardia, sull’ultimo take down subito riesce ad afferrare il collo dell’avversario che con un po’ di fatica si libera ma questo però da il tempo al nostro neo guerriero di sfilare lateralmente trovando una buona posizione in back mount.

Da qui il tempo ormai volge verso il termine e Giacomo cerca invano il collo del suo avversario per piazzare una mata leao, questo focus gli fa perdere un po’ di vista il braccio dell’avversario che avrebbe potuto chiudere più facilmente ma dopotutto è un debutto e bisogna fare esperienza quindi nulla, gong finale e secondo pareggio.

 

Ora è la volta del sottoscritto Paolo Dragoni che nonostante il poco allenamento, il sovrappeso e l’età cerca sempre di gettarsi nella mischia quando ne ha la possibilità.

Che dire, partenza pessima per il vostro Pres. vengo trascinato a terra dove l’avversario cerca di chiudermi in guardia, nel tentativo dell’avversario di piazzare un triangolo riesco a ribaltare però lui abilmente passa in greca. Nel mio tentativo di passarlo dalla greca al side control il mio avversario riesce abilmente a sfilare lateralmente passare in monta e, su un mio tentativo di rollover, chiudere un ottimo triangolo.

Da qui cerco senza sosta di liberarmi dalla morsa, provo in continuo difendendo contemporaneamente il braccio intrappolato sul quale il mio avversario lavora incessantemente fino a riuscire piazzarci una bella leva che mi costringe alla resa.

 

Finiti i Match di lotta si passa allo striking in cui il nostro Alberto Bonazzi, vista l’esperienza ormai fatta nella scorsa stagione con la kick boxing ed il K1, decide di fare una doppietta e rappresentarci in questo evento sia per la kick che per la thai boxe, nella quale si trova al debutto.

 

Parte con la disciplina in cui è più esperto la kick, inizia il match gestendo bene le distanze come sempre ma gli manca un po’ di “cattiveria agonistica”, il suo avversario è molto alto e veramente in gamba, il nostro Alberto lo manda a vuoto parecchie volte ma senza mai trovare la giusta distanza e il timing per dimostrare ciò che sa fare.

Due round praticamente copia incolla quando sull’ultimo trova un guizzo di energia, porta spesso l’avversario alle corde dove però non brilla particolarmente causa un po’ di fiato corto, l’ultimo gong suona e ci portiamo a casa la seconda sconfitta della giornata.

 

Tempo di mangiare qualcosa e si riprende con il debutto nella muay thai, un po’ di tensione per l’introduzione delle gomitate ma ci siamo, partenza lenta ma decisa anche in questo caso avversario molto alto ma qui il nostro Alberto trova più facilmente le distanze, subisce un paio di brutti colpi al viso ma non si lascia intimorire e scambia colpo su  colpo.

Subisce un po’ la fase di clinch nella quale ancora non è molto esperto ma tutto sommato si difende bene, come nella kick gli manca un po’ di incisività nelle rimesse ma tutto sommato conclude un buon match, il suo avversario fa qualcosa in più e quindi giustamente la giuria assegna a lui la vittoria.

 

Riassunto della giornata due pareggi e tre sconfitte ma non ci arrendiamo, i ragazzi quest’anno sono quasi tutti nuovi al combattimento quindi il lavoro da fare sarà molto ma non ci ha mai spaventato e non lo farà certo ora.

Abbiamo passato una bella giornata, il gruppo è affiatato, la voglia di combattere e di allenarsi non manca quindi da questa sera riprendiamo a testa bassa e con le migliori intenzioni.

Prossimo appuntamento per testare gli atleti “un venerdì da leoni 3.0” tanti amici, tanto sparring e tanto tantissimo divertimento, non mancate e ricordatevi di far girare la voce.

 

Buon Training

 

Lo Staff Fight4Fun

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Cambia la tua vita un pasto alla volta!!

January 17, 2018

1/4
Please reload

Post recenti